Caffè Barbera

Caffè Barbera

Con un ecommerce gestito in full outsourcing Caffè Barbera ha potenziato le attività di branding a sostegno del marketing internazionale e ha cominciato a vendere i propri prodotti online in Italia e all’estero.

La storia di Caffè Barbera inizia nel 1870, quando Domenico, fondatore dell’azienda, cominciò a tostare i chicchi di caffè con una piccola macchina tra le strade della sua città. L’impresa di famiglia passò da padre a figlio mantenendo intatta la qualità delle materie prime e la cura dell’immagine verso i clienti: fattori che permisero a Caffè Barbera di diventare il caffè più bevuto del sud Italia nel periodo compreso tra le due guerre. Nel 1947 l’azienda inaugura una torrefazione a Napoli: un presupposto per costruire una fitta rete di venditori operativi in tutta Italia. Dopo l’apertura di una nuova filiale anche a Milano Caffè Barbera ha deciso di far conoscere il brand e vendere i propri prodotti anche all’estero.

Per raggiungere questo duplice obiettivo Interdigitale ha realizzato per Caffè Barbera un sito web finalizzato alle attività di branding che include anche un e-commerce: è possibile infatti sia informarsi sul marchio e sulla sua storia che acquistare i prodotti Caffè Barbera. L’area dedicata all’ecommerce è divisa in due categorie: una per i privati e l’altra per le aziende interessate a diventare franchisee Caffè Barbera.
Grande attenzione è stata riservata alla grafica accattivante ad alto impatto visuale, in linea con la vision aziendale, alla web usability e all’integrazione con i social, che permette di visualizzare tutti gli aggiornamenti in real time.
Un sito istituzionale che diventa e-commerce: una sfida vinta che ci ha permesso di soddisfare le esigenze delle Aziende (B2B), dei Consumatori (B2C) e di tutti gli amanti del caffè.

Per Caffè Barbera Interdigitale ha gestito un progetto in full outsourching iniziato dalla creazione della piattaforma ecommerce e dalla gestione degli account del brand sui principali marketplace fino alle attività operative per la vendita dei prodotti dell’ecommerce, come l’avvio di campagne creative di advertising e l’utilizzo dei social network come canali di vendita.